Ma cosa si intende per ” Riggiola ” ?

Quadrati finemente decorati, in genere del formato 20×20, 30×30 o 40×40, realizzati su un supporto di terra cotta, con una faccia decorata a mano, invetriata da una seconda cottura in forno, mentre l’altra, quella inferiore lasciata grezza, ecco la “riggiola”.

A volte la decorazione viene fatta sul lato grezzo della “riggiola”, in questo caso si parla di “riggiola rustica”, che riproduce quel naturale difetto di una antica piastrella in ceramica lavorata a mano sempre più richiesta per ristrutturare ville e vecchi casolari.

Qui vi presentiamo una breve carrellata di fasi di lavorazione  eseguite su nostre piastrelle “riggiole” in cotto artigianale che successivamente vengono decorate a mano secondo le antiche tecniche dei maestri ceramisti di Vietri sul Mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *